Estate Felici

Il Progetto

Estate Felici è un progetto finanziato dalla Regione Veneto che ha come scopo quello di far vivere i quartieri di San Felice e San Lazzaro attraverso le storie e le emozioni di chi ci abita, ci lavora, di chi è ai margini, di chi non lo è, di chi aiuta, di chi passa e non si ferma. L’iniziativa, che ha preso avvio ad inizio 2021, prevede la realizzazione di laboratori espressivi on the road alla ricerca della bellezza. Le voci di chi partecipa, assieme a quelle di coloro che incontreremo si intrecceranno per dare vita ad un podcast che parla di questo luogo.

Attività realizzate con Finanziamento Regionale BUR 104/2020

Come stai? raccontacelo...

Vogliamo raccontare San Felice, Viale Verona e San Lazzaro attraverso le emozioni di te che ci abiti, ci lavori o ci passi abitualmente.

Ti va di condividere un ricordo felice, triste o doloroso, di rabbia o di paura, su queste pagine?

Raccontacelo

C’era zero

No perché adesso son cresciuto e quindi ho altre sensazioni, ti rapporti… altre città come Vicenza in cui c’era il centro e la periferia una volta. Cioè quando vedi per dire i film di Pasolini o quelle robe lì per dire… è una periferia che era cresciuta istantaneamente dal nulla. Non c’era niente altro, c’era […]

Il bagno del sangue

È un’espressione forte, lo so, ma era quello che provavo in quel momento. Mi hanno fatto avvicinare ad un letto dove c’era una persona minuta che gridava e aveva il letto, non lo so, non era un letto, le lenzuola erano tutte stropicciate, sporche… era tutta piena di cicche di sigaretta per tutto il letto […]

Guardi dottoressa lei purtroppo delira

Cioè a me vien da dire la 180 è stata una legge discussa. Però è stata una legge portata avanti da una… anche da una classe dirigente non solo dai professionisti, dalle comunità scientifiche, da un mondo di cittadini che partecipava alla vita sociale, cioè quindi da una visione diversa della cura, della persona e […]

Questi siamo noi.

Cosa facciamo? ti salutiamo, ti chiediamo come ti chiami e se ti va di raccontare qualcosa della tua storia.

Cosa non facciamo? obbligarti a darci retta!!

Fino a dove ci spingiamo per provare a conoscerti? potremmo sederci inaspettatamente al tuo tavolo mentre fai aperitivo, suonarti il campanello e chiederti come stai, coccolare il tuo cagnolino anche se vai di fretta, entrare nel tuo ufficio durante l’orario di lavoro.

Michela

Valentina

Susanna

Roberta

Riccardo

Paola

Filippo

Derick

Arianna

Stefano

© Designed by Betulla Studio