Estate Felici

Il Progetto

Estate Felici è un progetto finanziato dalla Regione Veneto che ha come scopo quello di far vivere i quartieri di San Felice e San Lazzaro attraverso le storie e le emozioni di chi ci abita, ci lavora, di chi è ai margini, di chi non lo è, di chi aiuta, di chi passa e non si ferma. L’iniziativa, che ha preso avvio ad inizio 2021, prevede la realizzazione di laboratori espressivi on the road alla ricerca della bellezza. Le voci di chi partecipa, assieme a quelle di coloro che incontreremo si intrecceranno per dare vita ad un podcast che parla di questo luogo.

Attività realizzate con Finanziamento Regionale BUR 104/2020

Come stai? raccontacelo...

Vogliamo raccontare San Felice, Viale Verona e San Lazzaro attraverso le emozioni di te che ci abiti, ci lavori o ci passi abitualmente.

Ti va di condividere un ricordo felice, triste o doloroso, di rabbia o di paura, su queste pagine?

Raccontacelo

È veramente strana sta roba qua

In questo condominio hanno sempre vissuto persone straniere, sempre. E tu dici “Oh mamma mia il condominio pieno di stranieri? Eccetera”. Però a conti fatti se uno va a pensare… a conti fatti tanti piani, tanti abitanti. Io ad un certo punto ho fatto il rapporto: un condominio di dieci appartamenti quanti stranieri ci sono? […]

Io voglio diventare una donna

E infatti mi hai fatto venire in mente che l’ausiliaria del nido l’altra mattina mi ha detto una frase, adesso l’ho già dimenticata… sempre segno che le cose positive è meglio dimenticarle no?!? Eh si mi ha detto una roba come dire… mi piaci… come sai fare tu le cose… un qualcosa di positivo! E […]

Diventeresti aggressivo anche tu se fossi nelle stesse condizioni o no?!?

L’impatto è stato bruttissimo perché il reparto era collocato nell’area Di Giovanni cioè al di fuori della struttura ospedaliera come spesso accade. Beh quella non era una struttura fatiscente ma era una struttura antica, vecchia. Il reparto era abbastanza cupo, finestre con le sbarre. Corridoi letti a destra e sinistra. E sono stato accolto dai […]

Questi siamo noi.

Cosa facciamo? ti salutiamo, ti chiediamo come ti chiami e se ti va di raccontare qualcosa della tua storia.

Cosa non facciamo? obbligarti a darci retta!!

Fino a dove ci spingiamo per provare a conoscerti? potremmo sederci inaspettatamente al tuo tavolo mentre fai aperitivo, suonarti il campanello e chiederti come stai, coccolare il tuo cagnolino anche se vai di fretta, entrare nel tuo ufficio durante l’orario di lavoro.

Michela

Valentina

Susanna

Roberta

Riccardo

Paola

Filippo

Derick

Arianna

Stefano

© Designed by Betulla Studio