Estate Felici

Il Progetto

Estate Felici è un progetto finanziato dalla Regione Veneto che ha come scopo quello di far vivere i quartieri di San Felice e San Lazzaro attraverso le storie e le emozioni di chi ci abita, ci lavora, di chi è ai margini, di chi non lo è, di chi aiuta, di chi passa e non si ferma. L’iniziativa, che ha preso avvio ad inizio 2021, prevede la realizzazione di laboratori espressivi on the road alla ricerca della bellezza. Le voci di chi partecipa, assieme a quelle di coloro che incontreremo si intrecceranno per dare vita ad un podcast che parla di questo luogo.

Attività realizzate con Finanziamento Regionale BUR 104/2020

Come stai? raccontacelo...

Vogliamo raccontare San Felice, Viale Verona e San Lazzaro attraverso le emozioni di te che ci abiti, ci lavori o ci passi abitualmente.

Ti va di condividere un ricordo felice, triste o doloroso, di rabbia o di paura, su queste pagine?

Raccontacelo

Auto-stracciato

Per trovare l’equilibrio… io mi sono detto che non ho ascoltato il mio istinto. E sono un infelice. Non sono stato me stesso e non ho avuto il coraggio di proseguire in una data maniera. Per quello sono amareggiato con me stesso. È inutile che mi scuso “perché gli altri non…”. È colpa mia! Che […]

Ma io mai e poi mai andrei ad abitare in Viale Milano

Mah perché questa cosa è nata da Alda e Pampas quindi non ti so dire perché il quadrilatero. Perché penso che nella percezione dei vicentini il quadrilatero sia una zona depressa e infrequentabile. E io stessa devo dire che mi sono trovata nella situazione in cui le persone che vengono qui sono colpitissime. Perché non […]

Cammino e scrivo

Cammino e scrivo, scrivo e cammino. Mi chiamo Fabrizio, ho 54 anni e vivo a San Lazzaro da 8 anni e 3 mesi. All’inizio camminavo per stare in compagnia, poi mi sono dovuto abituare a camminare da solo. Sono diventato un tipo solitario anche se non mi piace. Per questo scrivo. Si è vero divulgo […]

Questi siamo noi.

Cosa facciamo? ti salutiamo, ti chiediamo come ti chiami e se ti va di raccontare qualcosa della tua storia.

Cosa non facciamo? obbligarti a darci retta!!

Fino a dove ci spingiamo per provare a conoscerti? potremmo sederci inaspettatamente al tuo tavolo mentre fai aperitivo, suonarti il campanello e chiederti come stai, coccolare il tuo cagnolino anche se vai di fretta, entrare nel tuo ufficio durante l’orario di lavoro.

Michela

Valentina

Susanna

Roberta

Riccardo

Paola

Filippo

Derick

Arianna

Stefano

© Designed by Betulla Studio